Scopri come AimSafe semplifica il lavoro dei professionisti della sicurezza
Test

Come possiamo aiutarti
nel tuo lavoro

Per ogni professione la giusta soluzione

Un sistema modulare
adatto ad ogni esigenza

Gli abbonamenti

Novità
Catalogo delle prescrizioni legali

Scheda informativa

Novità
Gestione attrezzature e manutenzioni

Scheda informativa

AimSafe fornisce strumenti gestionali progettati e utilizzati quotidianamente da professionisti del settore.
Soluzioni personalizzate e integrate per datori di lavoro, consulenti per la sicurezza e responsabili di enti di formazione che condividono informazioni con clienti e collaboratori.

Ultime news

18/05/2018

Assorbente per batterie: Foglio Excel per il calcolo

Il D.M. n. 20 del 24/01/2011 impone che, dove sono presenti batterie per la ricarica, venga messo a disposizione degli operatori una quantità sufficiente di materiale per assorbire eventuali perdite di acido. Si applica sia alle batterie stazionarie che a quelle montate su mezzi di sollevamento e trasporto quali transpallet e muletti. Lo staff di AimSafe ha aggiornato il file Excel, usato per il calcolo dell'aerazione necessaria per evitare esplosioni, inserendo anche il calcolo dell'assorbente necessario.


15/05/2018

Ricarica muletti: l'obbligo dell'aerazione

Abbiamo chiesto alla Regione Piemonte, conferma o meno che la nuova norma CEI EN 62485-3, permetta di ricaricare i muletti in locali privi di aerazione, sia essa forzata o naturale. La domanda deriva dal fatto che la norma riporta questa frase: "In naturally vented charging rooms or areas having a free volume of at least 2,5xQ (mc) no forced ventilation is required unless technical or envirnmental hygenic reasons call for it" Il fatto che venga usato "OR" fa pensare che la norma permetta di ricaricare i muletti all'interno di locali privi di aerazione sia naturale che forzata, purchè il locale abbia un volume libero (non occupato da arredi o materiali) si almeno 2 volte e mezza la quantità di aria richiesta per la diluizione.


13/05/2018

Nuove tipologie di documenti inseriti finalizzati a facilitare la qualifica degli appaltatori

Come sapete, AimSafe può essere impiegata per la verifica di idoneità tecnica delle imprese appaltatrici. Per farlo, è sufficiente che il committente o chi per esso usa AimSafe, crei l'azienda appaltatrice e la condivida con l'appaltatore. In questo modo, sia il committente che l'appaltatore potranno monitorare la presenza o meno dei documenti, formazione e visite mediche obbligatorie e le relative scadenze. Per rendere più completo questo strumento, sono stati inseriti, tra i tipi di documento inseribili su AimSafe: 1) autocertificazione di possesso dei requisiti come prescritto all'articolo 26 comma 1 lettera a punto 1 del D.Lgs. 81/2008; 2) Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC); 3) Piano Operativo di Sicurezza; 4) dichiarazione organico medio annuo; 5) dichiarazione relativa al contratto collettivo stipulato; 6) documentazione attestante l'idoneità di attrezzature e opere provvisionali.


11/05/2018

Novità in AimSafe

Lo sviluppo di AimSafe continua integrando idee e suggerimenti provenienti dai nostri utenti. Le novità di questa settimana riguardano la gestione dei documenti, i dati dei lavoratori e il catalogo attrezzature.


Dicono di noi

"AimSafe ha reso più snello e veloce il mio lavoro consentendomi di redigere le relazioni direttamente dal cliente"

Camilla Corraini - Consulente

"Da quando ho iniziato ad utilizzare AimSafe il mio modo di lavorare e di approcciarmi con i clienti è notevolmente migliorato."

Riccardo Beria - Consulente

"Nessun cliente potrà più dirmi che mi sono dimenticato di comunicargli una scadenza."

Aldo Olivero - Consulente

"AimSafe ci è molto utile per la gestione dell’AIA e l’iscrizione all’albo dei gestori ambientali dei trasportatori di rifiuti."

Alessia Baima Peit - Seici S.p.A.